Il bando Coliving con alloggi gratis per 4 anni per ripopolare il paesino montano di Luserna

Il bando Coliving con alloggi gratis per 4 anni per ripopolare il paesino montano di Luserna

A Luserna, in provincia di Trento, è stato lanciato il bando “Coliving collaborare condividere abitare”. Un progetto che punta a ripopolare il paesino montano e mantenere viva la sua comunità. idealista/news ne ha parlato con il sindaco Luca Nicolussi Paolaz.

Il bando è stato pubblicato lo scorso 5 giugno e c’è tempo fino al prossimo 3 agosto per presentare la domanda. Come spiegato, “il progetto punta ad invertire le tendenze di spopolamento della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri, andando a proporre delle azioni integrate inerenti i temi dell’abitare e della valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico non utilizzato e offrendo alle giovani famiglie le condizioni ideali per diventare autonome, costruire un progetto di vita di coppia e contribuire allo sviluppo e alla vita di un territorio montano. Il progetto prevede la messa a disposizione di quattro alloggi da arredare di proprietà di Itea S.p.A. ubicati sul territorio della Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri nel Comune di Luserna, mediante contratto di comodato a titolo gratuito per il periodo di quattro anni”.

Possono partecipare al bando “nuclei familiari, con o senza figli, che manifestano il desiderio di costruire un percorso di vita autonomo all’interno della Comunità e di assumere un ruolo attivo nel contesto territoriale di riferimento favorendo la nascita di nuove reti sociali che concorrono alla costruzione di patti fiduciari tra le nuove generazioni e gli abitanti dei territori”.

Lascia un commento